NOTIZIE D’ESTATE

LAVORI – Sono stati portati a termine nella chiesa dei SS. Angeli per rinnovare la tinteggiatura dell’area del presbiterio. Anche l’illuminazione è stata rifatta. A settembre sarà tinteggiata la vela centrale del soffitto. Lavori sono previsti anche al tetto della chiesa e della canonica del Bassanello, ormai provati dagli anni. Nei prossimi numeri ulteriori aggiornamenti.

SPOSI PER LA COMUNITÀ – Coppie che accompagnano altre coppie. Ogni due anni inizia un percorso di formazione per coppie di sposi che desiderano vivere un tempo di formazione per poi offrire un servizio nelle parrocchie a favore delle famiglie. Le iscrizioni al percorso diocesano si chiuderanno il 30 settembre. Per aderire, fino a esaurimento posti, è necessario compilare il modulo scaricabile dal sito www.diocesipadova.it/ufficiofamiglia.

COMMEMORAZIONE SGANCIO BOMBA ATOMICA (2017) – Beati i costruttori di pace propone un’iniziativa di sensibilizzazione per la pace, in particolare per il disarmo atomico dal 6 al 9 agosto (date di Hiroshima e Nagasaki) cercando di coinvolgere la popolazione e le istituzioni locali. Quest’anno, a Padova, il 6 agosto: ore 8.15 commemorazione dell’ora di Hiroshima / ore 9.00 convegno in ricordo di Antonio Papisca su nucleare, diritti umani, ONU / ore 11.30 Eucaristia alla parrocchia della Madonna Incoronata, per chi lo desidera.

È TORNATO ALLA CASA DEL PADRE DON GIAMPIETRO CECCHINELLO (1° Parroco di S. Teresa). Qui di seguito alcuni stralci del suo testamento spirituale: Rendo “Grazie” al Signore per il dono della Vita, delle Fede e del Battesimo. Rendo “Grazie” al Signore per avermi chiamato al Sacerdozio (senza mio merito) e di essersi fidato della mia povertà nelle varie Comunità cristiane alle quali sono stato inviato. (…) Siate felici di essere cristiani. Amate la Parola di Dio. Siate fedeli alla Santa Messa e ai Sacramenti, siate devoti della Madonna, amatevi e aiutatevi come fratelli. Le vostre famiglie siano delle “chiese domestiche” dove si impara ad amare Dio e a vivere la fede, la speranza e la carità.